Home > Attività > Pratiche immobiliari > Introduzione

Introduzione

Le pratiche immobiliari costituiscono il centro dell'attività del notaio e ne sono sua prerogativa esclusiva. Come conseguenza della attività di adeguamento del notaio e della sua funzione di giustizia preventiva, il contenzioso in materia immobiliare è estremamente contenuto in Italia, ed è espresso da una cifra prossima allo zero, ossia lo 0,003%!

Le varie attività immobiliari legate a compravendite, donazioni, permute, divisioni, mutui ipotecari, sono spesso interconnesse tra di loro ed è quanto mai opportuno che vengano gestite da un professionista che abbia una visione globale degli interessi del cliente, tenendo conto non solo delle esigenze presenti, ma anche di quelle future, non solo di quelle del diretto interessato, ma anche di quelle della sua famiglia e dei suoi congiunti.

Dopo un colloquio con il notaio e dopo avere effettuato l'esame dei documenti per avviare una pratica, ci si accorge, se non lo si era già compreso prima, che il notaio in Italia non si limita a mettere una fima, come succede in altri paesi, ma è il garante del perfezionamento e della positiva conclusione dell'operazione voluta.